Storie di galline, di invidie, di amori e di piume

Di Becco in Becco, il libro appena dato alle stampe da Sinnos, ha una speciale dedica a Vinicio Ongini. Ho sentito Vinicio raccontare Vero verissino, la fiaba scritta da Hans Christian Andersen, in un’occasione dove il tema erano i libri e la mondialità. E una storia sul pettegolezzo, che determina il pregiudizio, risultava perfetta all’ascolto.
Ho ritrovato la storia rivisitata con le parole di Alice Keller nel libro Di Becco in Becco, mi sono divertita a leggere di Bianchina, gallina lettrice di poesie, e di quella piuma caduta per caso.
Parole volutamente leggere che diventano notizia ne “La Gazzetta della Valle”, parole che si perdono in un telefono senza fili e riappaiono diverse sul becco delle abitanti del pollaio.
Parole accompagnate da figure capaci di cogliere lo spirito della storia, ironiche nel descrivere pensieri, stati d’animo, notizie vere e false, figure che portano la firma di Veronica Truttero.
Una storia che ci ricorda che:
“ (…) basta un attimo affinché notizie così vengano trasformate e diventino pettegolezzi!”
Potrete trovare autrice e illustratrice anche fuori dalla storia, nella loro bella libreria per ragazzi Momo, a Ravenna.

Silvana Sola