L’ultimo volo

Ritorna L’ultimo volo, omaggio di Hugo Pratt a Saint-Exupéry, già edito da Bompiani nel 1995, oggi nelle librerie con una nuova edizione per Rizzoli Lizard. Pratt incontra Saint-Exupéry nel suo ultimo viaggio, un viaggio attraverso i ricordi, un viaggio in cui l’aviatore ritrova amori, amicizie, avventure passate. Nella prefazione al volume, Umberto Eco ci parla di un incontro inevitabile fra il fumettista-viaggiatore e lo scrittore-aviatore, perché per entrambi è inevitabile lo stretto legame fra la scrittura e il viaggio.
Il volume, corredato da preziosi acquarelli, racconta, anche se solo in un flash, un nuovo incontro fugace con il piccolo protagonista del capolavoro dello scrittore francese, che domanda ancora una volta il disegno di una pecora. Il piccolo principe, scritto nel 1943, è stato tradotto in 180 lingue, e ad oggi è ancora ai vertici delle classifiche di vendita.

Per gli appassionati, da non perdere una nuova versione pop-up uscita da pochissimo in libreria, per i tipi dello storico editore italiano Bompiani.
Per rimanere in tema, segnaliamo il triplo cd, Note di Viaggio, ideale colonna sonora per le avventure di Corto Maltese. Curato da Alain Tercinet e Francois Le Xuan per la belga Casterman, edito in Italia da Rizzoli Lizard, annovera brani provenienti dal Brasile, l’Etiopia, le isole Marchesi o un più tradizionale tango argentino.
Elena Rambaldi