Infanzia e città

La  copertina del numero 83 di “Paris Momes” ritrae una Cappuccetto in giro per la città, fotografata da Elodie Coulom. Facciamo un esercizio insieme e proviamo ad immaginare quale città italiana potrebbe avere un inserto dal titolo Giochi d’inverno, distribuito da un quotidiano, contenente una gran quantità di notizie relative ad occasioni culturali per bambini quali libri, cinema, teatro, spettacoli, CD, appuntamenti. Gratuit. A donner surtou aux parents, recita ancora la copertina che un genitore ritrova fra le pagine di Libé. Prendiamo a sfogliarlo insieme: la prima notizia riguarda un nuovo un sito. Segue articolo di presentazione di un documentario iraniano, mostrato ad un festival a la Rochelle, che ha per protagonisti dei ragazzini iraniani in una casa di correzione a Theran. Poi un lungo servizio racconta come gli architetti hanno interpretato la città immaginata dai bambini. Infine tante rubriche per tanti libri, cd, manifesti degli spettacoli piú interessanti come La regina delle nevi, Andersen-Beethoven a teatro da Gennaio a Marzo, o le favole musicali alla città della musica. Ed ancora mostre, eventi speciali, incontri…
Quale quotidiano italiano avrebbe potuto pensare ad uno strumento per i genitori di Torino, o Milano, o Roma?
La differenza fra noi e l’Europa comincia da piccoli ed é forse per questo che i nostri
piccoli, appena crescono, cercano vie di fuga. Quanti ne ho incontrati e sentiti via Skype…
Grazia Gotti