La prima giornata del Salone di Torino è passata in un soffio. Dopo il bell’incontro mattutino in Sala Blu per presentare il progetto “Nei panni degli altri”, che ha visto insieme tante associazioni che promuovono la lettura per conto del Centro per il Libro, ricognizione fra gli stand.
Fresco di stampa il bellissimo albo dell’illustratore svedese Carl Johanson, pubblicato da Lapis. Uscito in Svezia poi in Francia, questo stralunato dizionario delle macchine farà la gioia dei bambini, acuti osservatori. Ci sono macchine vere e macchine inventate, in un’alternanza di tecnologia e fantasia che vivifica l’immaginazione.
Johanson, che ora vive in Francia, ha studiato design e illustrazione a Stoccolma e si sta dedicando al suo secondo progetto, un dizionario delle cose che volano.
Libri obbligatori per le biblioteche dei piccoli, a casa come a scuola.
In libreria dal 26 maggio.

Grazia Gotti