Scritto da Ewa Solarz, illustrato da Aleksandra e Daniel Mizielinski, D.E.S.I.G.N., il libro polacco, edito in Italia  da Comma 22,  è un “dettagliato elenco di stupende idee ghiribizzose o anche normali”.
Nelle pagine si svela il lavoro del designer attraverso sessantanove oggetti che ci raccontano i progetti che accompagnano la nostra vita nella quotidianità, o nella straordinarietà.
Dalla sedia ideata da Michael Thonet più di centocinquanta anni fa, una sedia semplice che  ha girato il mondo, venduta in decine di milioni di esemplari, alla poltrona Red and Blue di Gerrit Thomas Rietveld.
Non proprio comoda e avvolgente la poltrona blu, rossa, gialla e nera è un dichiarato omaggio al lavoro del grande artista Piet Mondrian.
E poi tavolini che portano la firma di Carlo Molino, guantoni da baseball su cui ci si può sedere, realizzati in onore del grande giocatore Joe DiMaggio.
Sedute, lampadari, giocattoli, sgabelli gonfiabili, vasche rotanti ci fanno scoprire donne e uomini che hanno fatto la storia del design, una storia che può essere raccontata in un libro, in un museo e ritrovata in molte case, biblioteche, ristoranti, alberghi, del mondo.

Silvana Sola


A Bologna dal 30 settembre al 3 ottobre la manifestazione Design Week che si interfaccia con il CERSAIE, l’importante Fiera Internazionale della Ceramica per l’Architettura