Una vita leggera

Qualche tempo fa abbiamo recensito il libro illustrato Una vie exemplaire, un libro lieve e profondo 
che vede protagonisti una bambina e il suo papà, insieme ad affrontare quel che la vita può riservare, nel bene e nel male, nella tristezza e nella serenità. Oggi, presentiamo un titolo francese,  pubblicato da Donzelli, frutto del lavoro di una coppia madre figlio che mettono in scena la vita quotidiana di una famiglia con due bambini, Pico il protagonista, spalleggiato da AnaAna, la sorella più piccola. La vita scorre senza grandi sobbalzi fra le vignette di questo grande album, e viene commentata dalla voce di Pico, piccolo filosofo a volte un po’ cinico. Una mamma sempre vigile, con lei al supermercato, con lei sul divano davanti alla tv o per farsi leggere La piccola fiammiferaia, presa di mira in quanto casalinga 
(anche se sembra più una dedita al lavoro intellettuale, per la presenza dei libri intorno e per lo studio che si intravede fra gli spazi della casa).
Pico richiama Mafalda, l’aria dei Peantus, il piccolo di Sempè e Goscinny, personaggi che hanno ricevuto l’attenzione di un pubblico mondiale. Ai francesi piace molto, in casa Dargaud siamo al quarto album. Non so se diventerà caro agli italiani, forse più esigenti perchè affezionati ai graffi di china che autrici come Vanna Vinci (pubblicata anche da Dargaud) e Grazia Nidasio, con le loro bambine filosofiche e commentatrici, tracciano sulla carta.
Grazia Gotti