Una miniera di storie, tanti ragazzi e un ministro

Avevamo già annunciato questa iniziativa.
Ora vi riportiamo la cronaca di un’esperienza.
Un centinaio di ragazzi arrivati da alcune scuole lesionate dal terremoto del maggio scorso, insegnanti motivate, molti libri che raccontano la scienza, la natura, l’ambiente, lettrici e laboratoriste al lavoro, carrelli da miniera/biblioteche pieni di storie: tutto questo fa parte del progetto Una miniera di storie, un progetto voluto dal Gruppo Fiori, ideato assieme a Chialab, in collaborazione con Giannino Stoppani Cooperativa Culturale.
La settimana scorsa a Rimini, nelle giornate dedicate a Ecomondo, la Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, lo stand del Gruppo Fiori si è trasformato in un’aula didattica, in un luogo di incontro, di conoscenza, di scambio.
Le voci di Vera Martinelli e Giulia Zucchini, le idee laboratorio di Simona Astolfi, hanno accompagnato i ragazzi alla scoperta delle storie, delle parole, delle figure, racchiuse all’interno di 101 libri, numero esatto dei testi delle piccole biblioteche di scienza che, in questi giorni, sono state recapitate alle scuole delle aree terremotate di Pieve di Cento, Crevalcore e Mirabello (il progetto Una miniera di storie si inserisce all’interno dell’iniziativa nazionale I libri? Spediamoli a scuola!)
Libri per andare sulla luna o nelle viscere della terra, libri per scoprire vite straordinarie di donne e di uomini che si sono dedicati alla ricerca scientifica, occasioni di lettura per i ragazzi, strumenti pedagogici per gli adulti utili a “mettere questo mondo sottosopra nuovamente nel verso giusto”.
E accanto ai ragazzi che porteranno nel loro vissuto il ricordo di una terra che non sta mai ferma, ma anche quello di una comunità solidale, si è seduto, non previsto, il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini.
Ha ascoltato le letture, a terra, vicino a loro, ha ascoltato i loro pensieri, ha condiviso il valore di un’esperienza che vede soggetti diversi della società civile agire per determinare una migliore qualità della vita, per i bambini, per i ragazzi, per tutti.
Silvana Sola

Foto di Silvana Sola
Foto con il Ministro Clini, di Lorenzo Grandi per Gruppo Fiori