Una domenica in libreria

Il programma Leggere L’arte sta andando benissimo, grande successo di pubblico, incontri molto belli. Dopo Bernard Friot, Pia Valentinis e Giancarlo Ascari, ieri erano in libreria Alessandro Sanna e Massimiliano Tappari per presentare Miramuri  edito da Terre di mezzo.
L’immagine della vetrina, scattata all’alba di oggi, non è una gran foto, ma un semplice documento di come accanto ai muri storici di una libreria risaltano i muri in bianco e nero della fotografia e del segno.

 La lezione di Sanna e Tappari è stata seguita da giovanissimi studenti, giovani illustratori e da adulti interessati al lavoro dei due autori. Non c’erano bambini, tranne la piccola di Chiara Carminati che dopo aver esplorato con sguardo pieno quello che c’era intorno a lei si è messa a dormire fra le braccia della mamma. È stato un incontro molto bello, molto coinvolgente, più un workshop che una presentazione. Domenica prossima aspettiamo tanti bambini per creare impronte digitali con Giulia Sambugaro. 

Grazia Gotti