Un nuovo progetto di imagier! Katy Couprie a Bologna e Vignola

Dopo Tout un monde (1999), Un monde palestinien (2001), A table! (2002), Au jardin (2003) e Tout un Louvre (2005), Katy Couprie, questa volta senza la collaborazione di Antonin Louchard, sta preparando un nuovo libro, sullo stile degli imagier delle edizioni Thierry Magnier.
Tema del nuovo illustrato: il corpo umano. Sarà interessante vedere come una tematica così delicata verrà presentata a “lettori” di 0-6 anni, ai quali normalmente sono rivolti questi libri. Gli imagier Magnier, hanno dato una svolta alla storia di questa tipologia di libri nata all’inizio del secolo in casa Père Castor. Concepito come testo per insegnare ai bambini a riconoscere e nominare i differenti oggetti, ad ogni figura si affiancava il nome dell’oggetto illustrato. Senza parole, ora la lettura è praticabile attraverso le associazioni logiche, formali o solo tecniche-artistiche che legano una pagina alla successiva, in una infinita catena di relazioni.
Per questo nuovo progetto l’artista-fotografa francese sarà a Bologna il prossimo luglio, per lavorare all’interno del Museo delle cere anatomiche “Luigi Cattaneo”.
Potremo certamente ritrovare nel libro, in uscita sempre per le edizioni Magnier solo nel 2011, fotografie di alcuni pezzi dei ceroplasti Ercole Lelli o dei coniugi Manzolini, o riproduzioni di testi antichi presenti nel patrimonio museale e bibliotecario dell’università bolognese. Per chi volesse approfondire il lavoro di quest’artista, soprattutto per quanto riguarda l’imagier, tipologia poco presente nel panorama editoriale italiano, Katy Couprie terrà un atelier per bambini e adulti il 3 luglio alle 21.00 alla libreria Castello di carta di Vignola. Per informazioni telefonare al 059.769731

David Tolin

Immagini: Katy Couprie schizza Marcello, scultura, 20 a.C.; matita, in Tout un Louvre, éditions Thierry Magnier, 2005