Un bambino

Sono ancora visibili, fino a sabato 30 aprile presso le Officine Minganti di Bologna, le tavole di Sonia Possentini, giovane reggiana, i cui lavori esulano dalla produzione contemporanea dell’illustrazione per ragazzi. Gessetti, matite, acrilici, colori tenui, sfumati, nebbiosi: Sonia raggiunge un realismo quasi fotografico (anche se sappiamo detesti sentire paragonare il suo lavoro a questo linguaggio!) che ci lascia incantati, davanti a paesaggi, ritratti, gatti, bambini, aquiloni e marziani…

A Padova l’illustratrice, presso la libreria Pel di carota, insieme all’autore di alcuni dei suoi lavori (Quanto mare…, Grande o piccolo?, Sembrava un corvo), Alfredo Stoppa, ha presentato, sabato scorso, in occasione della giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, il suo ultimo albo uscito per la Kite edizioni.

Un bambino è una vera poesia, visiva e letteraria. Un bambino, A., diverso da tutti gli altri (Bruno, Gianni, Jacopo, Kevin, Massimo, Omar, Pietro, Sergio, Tommaso, Zaccaria) ma uguale a molti bambini che come lui non sanno fare nulla, ma che ascoltano a letto la pioggia, giocano a pallone anche se non fanno mai goal, imparano qualche parolaccia, litigano con Enrico, hanno due nonni sulle nuvole che giocano a tresette….
David Tolin