Un altro fantasy dalla Spagna

Una mattina d’inverno dell’anno 1313, il giovane Grimpow esce a caccia di conigli nella valle di Ullpens, ma trova nella neve il cadavere di un nobile cavaliere. Probabilmente è morto di freddo dopo essersi perso tra le montagne per via della fitta nebbia. Addosso ha un sigillo e un messaggio incomprensibile e nella mano, chiusa con forza come se stringesse un oggetto di grande valore dal quale non aveva voluto separarsi, una pietra levigata e rotonda grande come una mandorla.
Grimpow la prende e decide di conservarla come un amuleto. Ma a che cosa serve? E il messaggio in codice del cavaliere, a chi è indirizzato? Deciso a svelare tutti questi misteri, Grimpow chiede asilo all’abbazia di Brinkdum dove, grazie ai monaci, scopre che quella pietra è desiderata dal papa e dal re di Francia ed è capace di conferire straordinari poteri. Così ha inizio l’avventura raccontata in Grimpow Il sentiero Invisibile, uscito per Mondadori dall’immaginazione dell’autore andaluso Rafael Ábalos, che di professione è avvocato, ma scrivere è la sua passione.
Il romanzo si è rivelato un grande successo editoriale (best-seller in Spagna e tradotto in 25 lingue), tanto che è stato definito dalla critica Il nome della rosa della letteratura per ragazzi.

La ricostruzione dell’epoca del Medioevo è infatti stupefacente e suggestiva; mentre si legge si sente il fruscio delle pagine dei manoscritti custoditi in silenziose biblioteche sotterranee, ma anche il rumore delle spade sguainate da templari e banditi, così come il profumo delle erbe aromatiche e degli infusi preparati nei laboratori degli alchimisti. Ma il punto forte della narrazione è che il lettore stesso scopre, poco a poco e insieme a Grimpow, i segreti legati alla morte del cavaliere, senza alcuna anticipazione. È imperdibile anche il seguito, intitolato Grimpow L’ultima strega, in cui l’azione si snoda su due binari, ma procede con un’uguale porzione di suspense e si fa molto più interessante del primo volume. Da una parte si seguono i passi del re di Francia che vuole impossessarsi della pietra posseduta da Grimpow, dall’altra quelli di una giovane strega scampata al rogo per motivi ancora sconosciuti, ma alla fine tutti i tasselli della vicenda si ricomporranno come la posizione delle stelle nelle costellazioni.
Valentina Allodi