Tag Letteratura francofona

Nostalgia dell’avventura

“Mia cara Russia, mi rifiuto con tutto me stesso di abbandonarti. Sono fatto della tua terra nera ed è da te che la mia anima prende la forza per sopravvivere. Se ne venissi in qualche modo privato, quale sarebbe la…

Venerdì e lo stupore nella scoperta

Era il 1967 quando Michel Tournier scrisse Venerdì o il limbo del Pacifico. Era il remake del romanzo settecentesco, Robinson Crusoe, di Daniel Defoe. Un Robinson diverso, quello di Tournier, che doveva recuperare l’innocenza perduta, non un Robinson maestro di…

Tema numero 1: soggetto libero

La scuola elementare è finita. C’è il desiderio di sentirsi grandi, di cambiare, di scoprire quello che la nuova scuola può offrire e, contemporaneamente, c’è la paura del nuovo, un’aula senza i disegni alle pareti, insegnanti ai quali non puoi…

Tema

Oggi primo ottobre, per noi che ci rivolgiamo spesso al passato, è una data che ha segnato per tanto tempo l’inizio della scuola. E il post di oggi apre gli scritti sulla scuola con un racconto di Bernard Friot tratto…

Aspettando Mourlevat!

Jean-Claude Mourlevat è stato insegnate di tedesco, attore-clown, ha poi continuato a lavorare nel teatro, nella creazione e nella messa in scena di spettacoli, fino ad approdare alla scrittura. È del 1997 il suo primo testo pubblicato. In Francia è…

Piccoli pirati crescono…

Tra brigantini e sloop, tra prue e casseretti, tra sartie e scotte, tra gabbieri e vedette, tra verricelli e bozzelli, tra Barbanera, il marchese di Parabas e Marie la Rossa ci tuffiamo a capofitto in una appassionante serie di pirati.…

Enfin Rouergue!

È solo da qualche anno che la letteratura francese per ragazzi è ritornata ad essere un serbatoio dal quale le case editrici italiane pescano le loro novità. Naturalmente Gallimard e L’ecole des loisirs, ma anche Seuil, Bayard e Flammarion sono…