Tag Letteratura anglofona

Nevermore

Un amico segreto in giardino, di Linda Newbery, pubblicato da Salani, aveva incontrato in me una lettrice molto interessata al tema. Il verde, il coltivare, l’attenzione alla natura, mi portavano a concepire la rivista Infanzia e natura, il cui primo…

Una musica per l’alzheimer

Terry Pratchett è uno dei più grandi esponenti della letteratura per ragazzi mondiale, ha sessatacinque anni, continua a scrivere romanzi, si adopera per i diritti dei malati e la possibilità di decidere della propria vita quando ogni forma di dignità sparisce…

Storie di topi

Un babbo topo racconta sette storie ai sette topolini per addormentarli. Le storie sono stralunate, bizzarre, prive di qualsiasi intento didascalico. E sono disegnate dalla matita di Arnold Lobel, un grande autore e illustratore che ha lavorato negli anni Settanta…

Richard Matheson

Era nato nel 1926 ed era un grandissimo narratore, un visionario, un “gentlemen” nelle parole di Stephen King. Era l’autore di storie “incredibili” che tenevano inchiodati i lettori e gli spettatori, quando si trattava di serie televisive o di cinema.…

Dislessia on stage

Un gran pienone all’Arena. Tutti in attesa di Fonzie divenuto scrittore per ragazzi, portato in Italia dalla casa editrice Uovonero. L’autore non arriva ma la folla  aspetta, disciplinata. Eros Miari ed Enza Crivelli, dal palco, invitano il pubblico a rispettare…

Keep Calm and Read Jane Austen

Jane Austen cominciò la stesura di Orgoglio e Pregiudizio nel 1796 con il titolo di First Impression. Nel novembre 1797 il padre di Jane ne chiese la pubblicazione all’editore Thomas Cadell, che rifiutò. Il manoscritto, rivisto dall’autrice, fu poi pubblicato…

Georges Seurat e il club delle spie

Mi era piaciuto molto il primo libro di Rebecca Stead, Quando mi troverai, vincitore della Newbery Medal nel 2010. Oggi sugli scaffali è la sua nuova fatica editoriale Segreti & bugie, in catalogo per Feltrinelli. Ambientato a New York il libro mette in…

Il mio primo John Green

Questo è il primo libro di John Green che leggo e non sarà l’ultimo. Non ho letto Cercando Alaska, non perché fossi prevenuta, semplicemente non è capitato. Mi è invece capitato fra le mani questo suo ultimo romanzo e mi…