Stuck

Divertente, surreale, coloratissimo. Il picture book perfetto, che ogni bambino adorerà.

Giocato sulla ripetizione Stuck, Harper Collins 2011, è un albo delizioso, magistralmente illustrato da Oliver Jeffers. Tutto inizia quando l’acquilone di Floyd rimane bloccato su un albero. Per cercare di sbloccarlo, Floyd lancia sull’albero la sua scarpa preferita che indovinate un po’… rimane bloccata. Qui inizia un’escalation esilarante in cui il povero Floyd lancia gli oggetti più strampalati per cercare di recuperare il suo aquilone: il gatto Mitch, un’anatra, una porta, la macchina di famiglia, un orango arancione, una nave e persino una balena che si trovava lì, nel posto sbagliato al momento sbagliato…
Dopo aver lanciato il lattaio e successivamente il camion dei pompieri (con tutti i pompieri, uno per uno), Floyd comincia a preoccuparsi seriamente: “Firemen would definitely be noticed missing and Floyd knew he’d be in big trouble! Curiosamente “to be stick”(presente di stuck) in inglese significa anche essere nei guai. Un albo da leggere e rileggere, godendone la leggerezza, l’umorismo e la gioia spensierata del lieto fine.
Per chi possidede l’Ipad, ricordiamo l’applicazione The Heart and the Bottle, tratta dal picture book di Jeffers inserito nella rosa dei candidati della Kate Greenaway Medal. Su Youtube la preview che vi farà venire voglia di acquistare questa nuova tecnologia.
Elena Rambaldi