Soltanto le pulci non lo sanno

Lana, perline, bottoni e stoffe, orchestrati dalle abili mani di Beatrice Alemagna, raccontano una storia sulle differenze in Nel paese delle pulcette edito da Phaidon Press.
Attraverso i colori e le trame, Beatrice Alemagna ci racconta in modo semplice l’incontro con chi è diverso, la reazione di stupore, e la “profonda riflessione” dopo la quale persino le pulci si rendono conto che non ci si può fare niente (…) Perché nel paese delle pulcette, come in tutti gli altri paesi del mondo, non si può scegliere: si nasce come si nasce, uno diverso dall’altro. Soltanto le pulci non lo sanno.
Ci fa piacere vedere sugli scaffali un cartonato per bambini edito da una casa editrice internazionale specializzata in pubblicazioni d’arte, architettura, fotografia e design e conosciuta per la cura delle sue edizioni, anche se in questo albo qualcosa nella qualità della carta e nella stampa, non si amalgama bene con il lavoro di Beatrice Alemagna.
Per conoscere meglio il lavoro di Beatrice, consigliamo di visitare il sito ufficiale, semplice e utile per avere informazioni sulle sue mostre, sui libri pubblicati e per scovare qualche chicca per veri appassionati nella pagina delle news, che pare un piccolo blog delle sue esperienze.
Se avete già tutti i suo albi e non vi bastano, c’è anche Il libro illustrato è una galleria d’arte, il catalogo che raccoglie alcune sue opere in mostra a Bologna nel 2005.
Con Beatrice collaboriamo spesso, recentemente per la mostra “Che cos’è un bambino” alla Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani. E’ sufficiente leggere questo prezioso picture book edito da Topipittori per capire che Beatrice conosce bene i segreti dei bambini.
Elena Rambaldi