Può un francobollo penetrare soavemente nel cuore umano?

C’è un nuovo libretto postale.
Arriva in questa strana estate, accompagnata da acquazzoni, venti inconsueti, cieli prima cupi e poi straordinariamente liberi e tersi anche nella pianura emiliana.
In catalogo per Vanvere edizioni il Libretto Postale 2 ci riporta le emozioni offerte dal lavoro di Franco Matticchio.
Ogni cartolina è un invito a guardare, a ricercare in illustrazioni raffinate, colte, esemplari per perizia tecnica e profondità di messaggio, storie speciali.
Raccontano storie in cui umanità e animalità si incontrano, storie ironiche e stranianti, che esaltano il segno che è narrazione.
Franco Matticchio, assieme a Guido Scarabottolo che cura la grafica del libro, e all’editrice Stefania Camilli, propongono al lettore di leggere le figure, di riempire le parti bianche con parole, lettere, disegni. Gli suggeriscono di spedire davvero le cartoline, di fare gesti inconsueti come andare a comprare francobolli e servirsi di una cassetta delle poste.
E dopo aver inviato le cartoline, dopo aver condiviso con altri la meraviglia di questo lavoro, al possessore del libro rimane un particolare Silent Book, un libretto postale nuovo, diverso da quello iniziale, un libretto personale da collezione, un album per tutte le stagioni.
Accompagnano il libro francobolli d’autore che vorremmo vedere sui prodotti postali come in quei paesi in cui gli illustratori sono chiamati a realizzare francobolli per la comunità, francobolli che attestano l’importanza delle figure, come parte imprescindibile di una società che dovrebbe mettere la Bellezza al centro, anche nelle “piccole” cose.
bellézza s. f. [der. di bello]. – 

1. L’essere bello, qualità di ciò che è bello o che tale appare ai sensi e allo spirito: la bellezza è una specie di armonia visibile che penetra soavemente nei cuori umani (Foscolo).

Silvana Sola