Prospettive diverse condivise

Ogni giorno la cronaca ci riporta notizie dolenti, tristi racconti di ragazzini disabili vessati, infelici incontri con il mondo della scuola, con una società che rende visibile l’invisibile spesso solo per mettere in evidenzia la patologia e discriminarla.
Oggi a Bologna, alla Fondazione Golinelli, Giacomo Mazzariol presenta Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più.
Nel libro, in catalogo per Einaudi, Giacomo, diciannovenne, racconta la sua vita con un fratello, un adolescente con sindrome di down. Racconta il rapporto affettuoso, sincero, tra due fratelli, racconta il disagio e la scoperta di una straordinarietà che cambia la prospettiva.
Un racconto luminoso, una storia capace di muovere le corde dei sentimenti. Si ride, si soffre, ci si commuove nelle pagine di Mazzariol.
Questo libro è, assieme a molti, nella bibliografia che accompagna la mostra Un altro sguardo che da Bologna si sposta ad Arezzo alla Casa dell’Energia, dal 16 ottobre al 12 novembre 2016.
Altre persone, altri occhi, altri pensieri abiteranno i luoghi che ospitano la mostra.
Raccontare la disabilità è un’occasione per narrare la complessità e la ricchezza che sfugge al primo sguardo, è un invito a porre l’attenzione sull’inespresso, a dare spazio ad altre sensibilità.
La mostra ci porta, attraverso parole e figure, a vedere oltre, con uno sguardo nuovo: un altro sguardo appunto, uno diverso per ognuno di noi.
 ©Archh Associati – Lorenzo Agnese, Giovanni Guerrieri, Lucia Segalerba
Domenica 16 ottobre, dalle 15, siete tutti invitati per un pomeriggio di studio e di scoperta che mette insieme illustratori, scrittori, editori, cultori della materia, narratori, per avviare una riflessione e un confronto su un possibile progetto condiviso, perché ogni storia, ogni illustrazione, ogni testimonianza ci riguarda. 
Al tavolo:
Lucia Tanti, Assessore politiche sociali Comune di Arezzo; Patrizia Castellucci, Direttore Servizi Sociali Azienda Usl Toscana sudest; Maria Cristina Rossetti, Presidente Cooperativa Sociale Progetto 5; Silvana Sola, Presidente di IBBY Italia‐Cooperativa Culturale Giannino Stoppani; Irene Scarpati, editor Biancoenero; Chiara Carrer, autrice-illustratrice; Gabriele Clima, scrittore; Elena Giacomin, libraia .
Seguirà la performance L’onda dal progetto Donne/Madri nella Disabilità a cura di Fondazione N. Galli e Diesis Teatrango.
Scarica qui l’invito.

Silvana Sola