Prima domanda: Dove vanno le anatre d’inverno? Seconda domanda: Ci sono ancora le anatre a Central Park?

Diversi anni fa ci interrogammo sulla lettura per adolescenti e decidemmo di titolare la riflessione e la bibliografia che ne seguiva Dove vanno le anatre d’inverno? prendendo in prestito la domanda che, nel grande romanzo di Salinger, il giovane Holden si fa, mentre attraversa Central Park.
Tra i libri suggeriti mettemmo capolavori letterari raccolti in collane come “Gaia”, “Ex libris”, “Frontiere”, “I Delfini, Supertrend”.
Romanzi straordinari, alcuni spariti nel meccanismo editoriale che porta all’oblio, altri fortunatamente destinati a nuova vita in altra veste, con altra traduzione e titolo.
Nella pubblicazione Antonio Faeti ricordava che gli adolescenti “abitano un tempo che a noi adulti appare indecifrabile, perché accumula pause immense, stentoree frenesie, dilatazioni e restringimenti”, un tempo altro al quale noi, gli adulti, possiamo rispondere con proposte letterarie di altissima qualità.
Ed è pensando ai punti di riferimento alti che voglio condividere una lettura che non nasce per coloro che chiamiamo giovani adulti, ma che alcuni di loro sicuramente leggerebbero con piacere, con passione, forse anche voracemente, o meglio con il giusto tempo della lettura.
Il libro mi è arrivato in regalo da Silvana Amato che ha firmato il bel progetto grafico del volume: un libro, con una veste grafica elegante, un romanzo potente, doloroso, vitale, capace di parlare di nascita, morte e rinascita, di analfabetismo sofferto e di riscatto attraverso la prosa ricercata di Miguel Bonnefoy, giovane autore parigino, con madre venezuelana e padre cileno.
L’opera prima dello scrittore ventinovenne è un omaggio al Sudamerica, un omaggio che si esprime nella geografia dei luoghi raccontati e nel riferimento ad una forma narrativa che chiama in causa il realismo magico dei grandi maestri.
Il meraviglioso viaggio di Octavio è in catalogo per 66nhand2nd.
Per la copertina è stata scelta una bella illustrazione del tedesco Martin Haake.

Silvana Sola


Vi ricordiamo che questo fine settimana avrà luogo il Festival Mare di libri a Rimini.