Piccolo è bello ma più grande è più bello: Libreria Tuttestorie di Cagliari

Oggi, Cagliari vede riaprire la libreria per ragazzi nei nuovi locali: di seguito l’intervista rilasciata il 10 luglio scorso.

Ci siamo passate anche noi dalla piccola libreria ad una più grande, è una bella sfida, vero?
Più che una sfida, è un naturale momento di crescita che affrontiamo con allegria e un pizzico di preoccupazione: come un passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Incrociamo le dita e speriamo di essere all’altezza della situazione.
Quando avete cominciato a sentirvi “strette” in libreria?
Quando abbiamo iniziato a farci la posta e a fare file di attesa per usare il computer. Nella “vecchia” libreria non c’era lo spazio per avere una terza postazione.
Quando ci siamo rese conto che il programma “segreto” del festival veniva condiviso con tutti i clienti che sentivano le nostre telefonate.
Quando per parlare con la commercialista ci si rinchiudeva in bagno.
Quando ogni libro che prendeva un cliente ne faceva cadere altri cento.
Quando le visite delle classi sono diventate vere e proprie gincane fra i libri e gli scaffali.
Quando qualcuno ci ha confessato di non essere riuscito a entrare in libreria perché non c’era spazio.
Quando gli ultimi laboratori dei bambini sono diventati una sfida alla legge della impenetrabilità dei corpi. Quando, quando, quando…
Quanti i nuovi metri conquistati?
170 mq, il doppio di quelli che stiamo lasciando, con due grandi traguardi raggiunti: un magazzino che sembra una sala da ballo e un ufficio che sembra uno sgabuzzino. Finalmente uno spazio tutto per noi!
A che punto siete?
Mentre rispondiamo a queste domande siamo sommerse dalle scatole, circondate da traslocatori, muratori, elettricisti, con le illustratrici Giorgia Atzeni e Eva Rasano che dipingono una parete, e i clienti che bussano per entrare nel grande caos. Mancano cinque giorni all’apertura…
Il 14 luglio, data simbolicamente forte, inauguriamo dandoci appuntamento nella “vecchia” libreria per salutarla con tutti i bambini e da li andiamo tutti in corteo verso la nuova casa di via Orlando 4. Saranno con noi Bruno Tognolini con gli attori Gianluca Medas e Elio Turno Arthemalle, i giocolieri di Vitamina Circo con tutti i ragazzi della loro scuola.
Giusto per non sentirci sole durante il trasloco, chiediamo a tutti di portare da casa un libro che poi regaleranno alla biblioteca della scuola dell’ospedale Microcitemico di Cagliari.
Indicate in ordine di importanza tre fattori per far crescere il tasso di lettura in Italia.
Nessun effetto speciale, ma solo politiche sagge e di reale sostegno delle attività e dei servizi di promozione del libro e della lettura.
È indispensabile una forte presenza di biblioteche scolastiche e di pubblica lettura aperte e accoglienti, gestite da personale appassionato e competente, dotate di un buon assortimento di libri.
Iniziative e progetti a lungo termine e di portata nazionale che coinvolgano in modo sistematico tutti gli operatori e le figure professionali che, a diverso titolo, si occupano di infanzia e di letteratura per l’infanzia.
Politiche e strumenti di incentivazione e di valorizzazione del ruolo culturale delle librerie indipendenti.
Superlavoro del festival!
Siamo alla IV edizione del Il Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi, dall’8 all’11 ottobre 2009 si intitolerà “AIUTO STO CAMBIANDO! Racconti, visioni e libri per rospi da baciare”. Il tema scelto è il CAMBIAMENTO inteso come crescita, scambio di identità, mutamento di luogo, di destino, di sguardo. Cambiare dentro e fuori: dalle oscillazioni dell’anima ai travestimenti, dall’utopia al sogno che si fa realtà, dal pregiudizio al confronto con l’altro, dal rovesciamento del punto di vista ai viaggi nello spazio e nel tempo. E poi gli incontri che ti cambiano la vita, la vita che cambia attorno a te, le grandi e piccole rivoluzioni, le scoperte e il progresso scientifico, i mutamenti climatici e genetici, le innovazioni nell’arte, il gioco del “sembra ma non è”, il ciclo della vita, l’evoluzione… Insomma un tema con grandi braccia pronte ad accogliere nuove suggestioni e suggerimenti.
La squadra è quella di sempre, con Bruno Tognolini e Vittoria Negro, il supporto di molti altri, stiamo lavorando a circa 150 appuntamenti per bambini e ragazzi dai 0 ai 16 anni, con il consueto spazio del Babbo Parking rivolto al pubblico adulto. In programma incontri con scrittori, laboratori scientifici, d’illustrazione e d’arte, spettacoli di narrazione e di animazione, poesia, musica, pittura e giocoleria, letture, performance, mostre ed eventi speciali.
Gli ospiti di quest’anno: Silvia Bonanni, Nicola Brunialti, Davide Calì, Carlo Carzan, Emiliano di Marco, Francesco Enna, Anne Fine, Pietro Formentini, Sofia Gallo, Chen Jiang Hong, Anna Lavatelli, Massimiliano Maiucchi, Allberto Melis, Angela Nanetti, Giusi Quarenghi, Guido Quarzo, Angela Ragusa, Tony Ross, Anselmo Roveda, Ulf Stark, Andrea Serra e Valentina Sanjust, Bruno Tognolini, Andrea Valente, Anna Vivarelli.
Tuttestoriecambiacasa:
il 14 luglio alle 18,00 inizia la nostra rivoluzione
vi aspettiamo