Nei libri il mondo: mostra in movimento

Nei libri il mondo, mostra bibliografica e di figure per storie migranti dedicata a bambini e ragazzi, vede la luce, a Bologna, il marzo scorso, ospitata nella Biblioteca Amilcar  Cabral,  biblioteca specializzata in culture extraeuropee. Poi la struttura leggera di sagome, valigie e libri approda a Biella, negli spazi di Villa Schneider. 
Da domani, 15 novembre e fino al 9 gennaio 2014, sarà a Chieti Scalo, presso la biblioteca “G.Mezzanotte” dell’Istituto Comprensivo IV. 
Viaggiano i libri attraverso lo stivale, si muovono e cercano approdi, giovani lettori, narratori capaci di traghettarli verso i temi del viaggio, delle migrazioni, degli incontri/scontro tra culture diverse.
Libri che migrano, spostati da un luogo all’altro, offerti come occasione di incontro, di scoperta, di conoscenza.

E dai libri le figure che attraverso, segno, disegno, forma, colore, rendono visibili i contenuti, allargano gli orizzonti delle storie, intrecciano le parole alle opere d’arte, i manufatti della moda alle storie di vita, i sogni al calcio visto anche come campo di possibili democrazie.

E come nell’importante testo di Stefano Rodotà, Il diritto di avere diritti,  pubblicato da Laterza, i libri messi in campo e proposti  a bambini, ragazzi, adulti educatori, parlano di diritto leso e della necessità della riaffermazione dei fondamentali diritti alla persona, parlano di volontà e di coraggio, ma parlano anche di tessuti, di trame e orditi, parlano di fiabe e di viaggiatori antichi, di uccelli migratori e di terre agognate, mete di tanti viaggi della speranza. Libri che a pieno titolo diventano strumenti di relazione, testimoni del passato e del presente, messaggeri di nuove idee di futuro.
La Coop Adriatica in collaborazione con CVM – Comunità Volontari per il Mondo, e l’Istituto Comprensivo IV di Chieti propone questa edizione della mostra curata da Giannino Stoppani Cooperativa Culturale in collaborazione con MIUR – Direzione generale per lo studente, Biblioteca Amilcar Cabral di Bologna, Istituzione biblioteche di Bologna, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale d’Abruzzo, della Provincia e del Comune di Chieti.
Silvana Sola