Moda

Dopo i libri sulla casa e il design, pubblicati anche in italiano da Comma22, la casa editrice polacca Wydawnictwo Dwie Siostry ci regala un bellissimo lavoro dedicato alla moda, un secolo di creazioni frutto dell’estro e delle poetiche di stilisti di tutto il mondo. Concorrente al Bologna Ragazzi Award, il libro non ha colpito il cuore dei giurati nonostante il pregevolissimo contributo dell’illustratrice Katarzyna Bogucka, che rivisita stili e personaggi con sicura efficacia. Dai jeans di Levi Strauss a Jean Patou, da Coco Chanel a Elsa Schiapparelli, da Christan Dior a Mary Quant, da Yves Saint Laurent a Paco Rabanne, fino a Vivienne Westood, Christian Lacroix, Jean Paul Gaultier, Issey Miyake, per citare solo i notissimi. Le pagine sono rifinite da una grafica elegantissima che accresce il tasso di godimento visivo.

Se nel 2005 avevamo apprezzato il bel volume della casa editrice brasiliana Cosacnaify, oggi di fronte a queste pagine, oltre all’ammirazione, proviamo anche un certo sentimento di invidia nei confronti di una editoria che persegue una personale “linea” di pensiero e di ricerca. Entrare in una classe di quinta elementare con questi libri sottobraccio segnerebbe una rivoluzione culturale: le tante bambine di rosa vestite avrebbero una straordinaria possibilità di intraprendere un diverso percorso culturale ed esistenziale.

Grazia Gotti