Maria Girón

Nel sito della illustratrice Maria Girón si legge che ha deciso di dedicarsi all’illustrazione quando è stata selezionata dalla giuria della Bologna Children’s Book Fair per un omaggio a Gianni Rodari. Era il 2010. Per chi volesse documentarsi c’è il bel catalogo La Grammatica delle figure, Editrice Compositori, con scritti di Antonio Faeti, Silvana Sola e di me medesima. Sei anni fa Maria Girón fece parte della mostra e oggi le sue tavole sono nella mostra Un altro sguardo, una continuità che mi fa molto piacere.
L’ultimo suo libro, per l’editore Tramuntana, sempre in coppia con Mar Pavón, è dedicato a tutte le bambine che vivono in condizioni di sottomissione a ruoli prestabiliti.

In Rula busca su lugar la piccola protagonista trova nei libri la sua strada e ogni luogo per stare in loro compagnia è buono.

Grazia Gotti