Mandana Sadat

Si é formata alla scuola di arti decorative di Strasburgo, ha esordito con la casa editrice Grandir, quella piccola casa dove ha cominciato anche Alessandro Sanna.
Da noi conosciuta per il bellissimo Una sera d’inverno, torna ora con il bel lavoro pubblicato in Francia presso Didier nel 2010, dal titolo Avant toi, tradotto dalla giovane sigla Cult Jeunesse. Firma il testo Rascal, autore belga che collabora con molti artisti. É un babbo che parla e racconta del suo desiderio di avere un bambino e al tempo stesso della sua impossibilità a realizzare un progetto di questa specie. Ha fatto un omino di sassi ma il torrente li ha portati via, l’ omino di pane é stato mangiato dagli uccellini, il mare ha distrutto quello di sabbia e cosí fino a quando un giorno, incontrata la mamma, ha fatto insieme a lei un omino d’amore che poi é rimasto. Il lavoro di Mandana, di grandissima pulizia grafica e compositiva, risplende di colori, trasparenze, macchie, e mischia tecniche lasciando sulla pagina effetti di leggerezza e lievità che sono in perfetta armonia con il tocco poetico del racconto.
Della brava illustratrice ricordiamo i lavori per il poeta argentino Jorge Lujan.
Grazia Gotti