L’essenziale in materia di umanità non cambia

Di Elisa Castiglioni Giudici avevamo già apprezzato La ragazza che legge le nuvole e ci siamo subito bendisposti a leggere questa seconda prova.
“L’America, dove vivo da sette anni, ha risvegliato il mio interesse per l’antica Roma. Negli Stati Uniti la civiltà romana è studiata con grande passione. Una passione contagiosa che mi ha spinto a fare lunghe ricerche sulla vita quotidiana dei romani alla caccia di analogie fra la nostra e la loro cultura”. Questo lavoro di ricerca si avverte ma non appesantisce mai il racconto che ha al centro la giovane, avventurosa e coraggiosa Iris, voce narrante che cattura il lettore sin dalla prima pagina. Iris è una figura di grande spessore, ricorda protagoniste adolescenti fatte agire sullo scenario della Storia, conosciute grazie alla collana Gaia Junior. Ragazze da secoli lontani, contemporanee delle ragazze lettrici di oggi, perché, come chiarisce l’autrice nella nota a fine racconto, l’essenziale in materia di umanità non cambia.

Grazia Gotti