La redazione di Zazienews, l’Accademia Drosselmeier, la Cooperativa Culturale Giannino Stoppani cambiano casa. Gli scatoloni sono chiusi, i facchini arrivano lunedì.
Pochi libri sono rimasti in giro: fra questi tutti quelli illustrati, ma anche concepiti da Annemarie van Haeringen, alla quale ho guardato con più attenzione che in passato.
Grazie alla fiera di Francoforte dove l’Olanda e le Fiandre erano Paese ospite (quando avrò tempo ragionerò anche su questo), ho riscoperto questa autrice e illustratrice.
Non so nulla del suo lavoro, la guardo rapita, di libro in libro. È stata più volte nominata per il Premio Hans Christian Andersen. Il suo lavoro su Coco Chanel è strabiliante: mano danzante, gusto compositivo, eleganza degna di Coco.
Non so se vi sia qualche suo libro in Italiano. Io cominciarei da Het begin van de zee, Premio Nazionale nel 2003.
Ultime news dal vecchio appartamento, anzi penultime. Non dimenticate Ipazia, domenica in Libreria.
A presto, da via Nosadella 51/a. Stay tuned!

Grazia Gotti