Il tuo messaggio al mondo

Alcuni anni fa contattammo Keri Smith per poter utilizzare un suo lavoro per la copertina del catalogo dell’esposizione dedicata alle Fiabe italiane di Italo Calvino: Viaggio con figure nelle fiabe italiane di Italo Calvino.
Era una foto della grande fotografa Sophie Bassouls sulla quale l’artista canadese aveva fatto un intervento speciale, perfetto per lo spirito della mostra che stavamo realizzando.
La sua risposta fu subito un sì.
Abbiamo continuato a seguire il suo lavoro, a leggere i suoi testi, a condividere le sue proposte.
Oggi l’attenzione è dedicata a Risveglia la città, un libro pubblicato in Italia per i tipi di Terre di Mezzo.
Un libro che suggerisce un modo possibile per essere protagonisti attivi del mondo in cui si vive, attori consapevoli dei possibili cambiamenti che si possono apportare per colorare di pensiero spazi urbani degradati dall’incuria e dall’indifferenza.
“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” ci ricorda Gandhi, e la frase è posta in quarta di copertina per dichiarare che siamo corresponsabili della qualità della nostra vita.
Risveglia la città è un libro volutamente provocatorio che esalta la Guerrilla Art, che propone un modo diverso di abitare la città e gli spazi urbani.
E’ un libro operativo in cui le possibili azioni sono esercizi di cittadinanza attiva: oggi una citazione scritta con il gesso colorato sul marciapiede sconnesso, domani semi sparsi vicino ad una discarica, un altro giorno i propri desideri appesi ad un albero, pronti per essere condivisi dalla comunità.

L’invito al fare di Keri Smith è prima di tutto osservazione, è riflessione su ciò che è permanente e ciò che è transitorio, sul valore estetico-etico dei possibili interventi.
“Prestare attenzione. Questo è il nostro lavoro. Giusto e senza fine” come ci suggerisce la poetessa americana Mary Oliver.

Silvana Sola