Per salutare la seconda parte del nostro percorso dedicato alla disabilità legato alla mostra Un altro sguardo, condiviso con Progetto5 e la libreria La casa sull’albero di Arezzo, vi invitiamo a leggere la poesia di Janna Carioli, uno dei tanti testi poetici che riempiono le pagine del bel libro L’alfabeto dei sentimenti, pubblicato da Fatatrac. Testi che si intrecciano al lavoro pittorico di Sonia Marialuce Possentini.

“Se sei un corvo con il becco tutto giallo
rimani nero e non fare il pappagallo.
Se sei giraffa mostra fiera quel tuo collo
se sei tacchino non ti trasformare in pollo.
Se sei lombrico e non vuoi aver rivali
non ti spacciare per un cobra con gli occhiali.
E l’ippopotamo che sta leggero a galla
non può volare come fosse una farfalla.
Ognuno è bello quando ciò che vedi fuori
ti rappresenta veramente i suoi colori.
Ognuno è bello per com’è, per quel che vale
e non importa se son grilli o son cicale.”

L’albo illustrato è uno dei tanti titoli che costituiscono la biblioteca speciale della mostra che affianca, ai libri internazionali della sezione BolognaRagazzi Award Disability 2016, proposte dai cataloghi degli editori italiani.

Silvana Sola