I come e i perché del Natale di ALBUMÈ

Non sapevamo di essere vicini di casa e, forse, non l’avremmo mai saputo se il nostro appetito non ci avesse portato in territori di caccia comuni: un giorno di febbraio del 2009, dalle pagine del blog Le figure dei libri, Anna Castagnoli lancia l’idea – già vissuta a Barcellona – di formare dei gruppi di lettura dell’albo illustrato.
Dopo alcune e-mail, ci ritrovammo una sera ad adocchiarci tra le mani dei cartonati odorosi di colla ed inchiostri. Le prime domande si affacciarono così: come rendere conviviale e nutriente il pasto di letture?
Dopo alcuni incontri e diversi tentativi, la voglia di costruire una comunità aperta di lettori, ci ha portato a scoprire modalità di condivisione delle nostre letture gratificanti. Siamo fortunati, Bologna è una piazza Grande, ricca di attività inerenti al libro, che sanno trasformare la curiosità degli abitanti in conoscenza e cultura. L’albo illustrato a Bologna è al centro di tante, diverse e, a volte, frenetiche, proposte culturali. Prendersi il tempo di assaporare pagine e figure, è perciò la naturale risposta a tanta offerta. Un humus fertile per la città; spontaneo circolo virtuoso che si completa con i lettori appassionati. Coloro che con il libro giocano, riflettono, si riposano, crescono e lavorano, e desiderano incontrarsi.
ALBUMÈ è itinerante: di mese in mese, gli incontri emigrano attraverso biblioteche, librerie indipendenti, e i molti altri luoghi di auto-produzione e promozione culturale, con il desiderio di nutrire il ribollio in “pentola”.
Anche attraverso il blog appena nato, si desidera creare relazioni e scambi con situazioni affini, in cerchi sempre più ampi. Non sappiamo quanti altri gruppi di lettura siano nati dalla proposta iniziale de Le figure dei libri; sarebbe senz’altro evolutivo realizzarne il censimento e attivare una rete di appetitose bibliografie “vissute”.
Ne approfittiamo per segnalare, la presenza del ricco e vitale gruppo di lettura di Milano: Alle nove da Babar che da poco ha festeggiato il suo primo anno di vita (un racconto a più voci di questa esperienza si trova sul n° 84 di Liber ottobre-dicembre 2009).
Il blog, mangiatoridilibriillustrati oltre ad essere il luogo di comunicazioni degli incontri, nasce soprattutto per mettere in dispensa le nostre eco: bibliografie dei libri offerti in nutrimento e racconti di degustazioni collettive
Clementina Mingozzi
Noemi Bermani
Lara Norscia
Il prossimo incontro di
ALBUMÈ / MANGIATORI DI LIBRI ILLUSTRATI
venerdì 11 giugno 2010, h. 17.00
biblioteca Tassinari Clò, Villa Spada, via di Casaglia 7, Bologna
LIBRI ILLUSTRATI SCIENTIFICI DIDATTICI E DI DIVULGAZIONE
Ognuno può portare con sé un libro illustrato che vuole presentare agli altri