GAVROCHE

Elisabetta Cremaschi, libera docente di Pedagogia della Narrazione, ha frequentato l’Accademia Drosselmeier nel 2004, l’anno che vedeva insieme, fra gli altri, David Tolin, Sara Genovese, Tuono Pettinato. Per me è stato un corso memorabile, conclusosi con un foglio in edicola nei giorni della fiera. Elisabetta per l’inserto sulla fiera si occupò del paese ospite 2005, la Spagna. A rileggerla oggi viene da compararla al giornalismo culturale della nostra stampa nazionale per concludere con le ormai ovvie considerazioni sullo stato dell’arte della cultura nel nostro paese, ivi inclusa la grande stampa.
Ma Betty, instancabile studiosa, figura intellettuale libera e militante, ha cercato i suoi lettori sulla rete. Lo fa con modestia e grande preparazione, offrendo così un grande servizio a noi tutti.
Grazie Betty, buon lavoro!
PS
Il blog è nato a settembre, ma io lo avevo perso. Domenica mi ci sono dedicata, provando una gioia immensa.
Grazia