Flash Fiction

Aidan Chambers spiega in una nota dell’antologia The Kissing Game la sua predilezione per la Flash Fiction, genere letterario contemporaneo che lui considera di avanguardia. Si tratta di racconti brevi, short short stories. “Sono come lampi di luce, scintille, che permettono di osservare rapidamente un’intera scena, una persona o un avvenimento. ”Continua l’autore: “Alcuni dei più grandi scrittori si sono cimentati nella flash fiction. Ad esempio Kafka, Cechov, Hemingway, Rymond Carver, Italo Calvino e Kawabata, che li chiamava “racconti in un palmo di mano”. Secondo Chambers questo genere di racconti, avendo come principale caratteristica la brevità, è diventato molto popolare in quanto adattissimo per essere scritto e letto sui piccoli schermi di computer, iPhone ed e.reader.
Alla fine della lettura resta la voglia della Letteratura, anche quella corta corta, anche quella di genere, purchè capace di trasportare il lettore in una dimensione sì corta, ma più profonda e intensa. Forse la scelta del tema adolescenziale, così insistito, e a volte a rischio di stereotipo, rende questi flash un po’ ripetitivi e scontati, anche se variati da prima o terza persona.
Grazia Gotti