“L’idea centrale dell’etica è semplice: ogni volta che diciamo o facciamo qualcosa, dobbiamo pensare all’effetto che le nostre azioni possono avere sugli altri. Sarebbe sbagliato, però, pensare che l’etica si occupi solo di come dobbiamo comportarci verso il prossimo; anche i nostri diritti e il nostro benessere sono importanti…” 
Bruce Weinstein ha scritto un breve trattato di etica rivolto ai ragazzi, E se nessuno mi becca?, ora tradotto in italiano e pubblicato da Il Castoro.
Un volume agile che mette in campo domande le cui possibili risposte determinano la qualità della vita.
Non un libro di regole, non un vademecum sul fare bene, ma un percorso che invita a riflettere sui comportamenti quotidiani, sulla ripercussione che questi possono avere in un sistema sociale più allargato.
Scaricare la musica da internet  è grave quanto rubare un oggetto dallo scaffale di un negozio?
Difficile distinguere ciò che è giusto e ciò che è stagliato, difficile, per un ragazzo, definire una linea di condotta “etica” quando i comportamenti degli adulti sono spesso esempi improponibili.
I temi affrontati da Weinstein sono affiancati dalle illustrazioni argute, ironiche e illuminanti di Tuono Pettinato.
Il libro è anche il punto di partenza di un progetto rivolto a genitori, insegnanti, educatori, curato da Annalisa Strada, che si pone come obiettivo quello di un laboratorio diffuso di etica nelle scuole.
“ … anche quando sai benissimo che cosa sarebbe giusto fare, ci può volere molto coraggio per farlo e solo tu puoi trovare questo coraggio, nessuno lo può fare al posto tuo.”
Silvana Sola