E finalmente un bagno

Roger de Sen Tro Pè è un cavaliere coraggioso, nobile, con una meravigliosa corazza lucente.
Pochi conoscono il suo nome, perché è meglio noto come Cavaliere Saponetta per la sua passione smodata per la pulizia, per il lindore e il profumo che accompagna il suo passaggio.
Unico suo cruccio è riuscire a lavarsi senza venir meno agli obblighi cavallereschi: combattere draghi dagli occhi di fuoco, inseguire altri cavalieri, e molto altro ancora.
Cavalier Saponetta ha un’altra passione, la danza.
Appena può, nel suo maniero ordinato, pulito e splendente, si muove lieve ed elegante in meravigliosi volteggi.
Un libro divertente, ironico, allegro uscito dalla penna felice dell’olandese Kristien In-‘t-Ven, scrittrice e giornalista freelance che da bambina sognava di diventare un cowboy, accompagnato dai disegni di Mattias De Leeuw.
Pubblicato dalla casa editrice Sinnos, Il Cavaliere Saponetta arricchisce un catalogo importante che porta sugli scaffali libri provenienti da geografie diverse, libri che dichiarano la volontà di offrire ai propri lettori vere occasioni di bibliodiversità.
Un catalogo che festeggia venticinque anni di vita editoriale, una vita editoriale attenta alle differenze, alle voci degli ultimi, alle belle storie.
Silvana Sola