Contraddizioni in tavola

Sul Corriere di Bologna di domenica 6 aprile, Giuseppe Sciortino firma un editoriale che affronta il tema delle mense scolastiche. A Bologna i genitori hanno annunciato uno sciopero del pasto per il 5 maggio. Da un po’ di tempo  si legge sulla stampa locale di un braccio di ferro fra genitori e cooperativa che offre il servizio di mensa. Mentre da un lato tutta la città è mobilitata per il progetto Fico, mentre l’edizione del programma La scienza in piazza ha per titolo Food Immersion, mentre tutti parlano di Bologna capitale del Cibo, i bambini mangiano male, rimandano vassoi pieni di cibo, lasciano intonse le posate di plastica negli involucri.
Nei giorni della fiera, al Pad 33 abbiamo chiamato persone che si occupano di educazione alimentare a discutere con noi: la Fondazione FoodEdu, presentata in questi giorni a Milano, il Centro Gruber, una fondazione bolognese che si occupa di disordini alimentari e pedagogisti ed educatori che hanno collaborato con noi al numero Infanzia e Cibo.
Il tema ci appassiona, lo sentiamo un tema politico, culturale, un tema da sviluppare dal basso, con l’aiuto di tutti. Verso Expo 2015, senza dimenticare le contraddizioni anche a partire dalla tavola.
Grazia Gotti
Illustrazione di Simona Mulazzani

Illustrazione Larissa Bertonasco