Charles Dickens 7 febbraio 1812

Buon compleanno Charles!
A Bologna molti lettori di Dickens (professori, critici, assessori, bibliotecari) stanno lavorando insieme per preparare un anno dickensiano davvero speciale.
Sono tempi difficili ma noi continuiamo a nutrire grandi speranze che si possa fare meglio e di più, meglio e di più per quelli che hanno meno. Siamo dello stesso parere di Claudio Magris che intervenendo su il Corriere di ieri, sull’esempio del premier Cameron, invia un libro di Charles Dickens a Mario Monti, David Copperfield. Ci associamo alla proposta e ci prepariamo ad accogliere Marie-Aude Murail, autrice di una biografia per ragazzi del grande scrittore inglese, appena pubblicata da Giunti nella collana “Gru biografie”, con cover di Vanna Vinci.
Per gli adulti consigliamo uno studio di Anne Isba, docente oxfordiana, Dicken’s Women, pubblicato nel 2011 da Continuum International Publishing Group. Qui ho trovato molto interessante il capitolo dedicato alla filantropia ed in particolare mi ha molto colpito la figura di Angela Burdett-Coutts, giovane ereditiera, amica del giovane Charles.
Grazia Gotti