Carattere: segno inciso o scritto o impresso su una superficie al quale si dà un certo significato…

Mi piacciono i “caratteri”. Mi piace guardare il corpo di un carattere. Mi piacerebbe anche riconoscerli e saperli nominare tutti, ma per fare questo possiamo chiedere aiuto a chi li usa quotidianamente per il proprio lavoro.
In questi giorni, dopo uno stimolante incontro di una piccola commissione Ibby Italia impegnata a selezionare i testi da inviare per la bibliografia internazionale “Oustanding Books for Young People with Disabilities”, sono andata alla ricerca di libri che dichiarassero in modo diretto o indiretto la disabilità o utilizzassero linguaggi speciali. Durante questa ricognizione ho incontrato un libro, con fascetta, che dichiarava che “un bel carattere aiuta a leggere meglio”.
Cosa significa bel carattere? E’ una valutazione estetica che tiene in considerazione forma, peso o sono altri i motivi per cui il carattere stampa EasyReading, usato per il libro in oggetto, è definito ad alta leggibilità ?
Ubaldo, il galletto che amava la musica di Ravel e Vita di un polpo chiamato Arturo sono i due divertenti racconti, scritti da Laura Mancinelli, per il volume in catalogo per i tipi di Edizioni Angolo Manzoni, corredato di indicazioni per scaricare il file gratuito della lettura integrale delle storie, dal sito www.libroparlato.org
Un libro indicato per chi è dislessico, ma anche per tutti coloro che trovano faticoso leggere e che, nel carattere messo in pagina, riconoscono proprietà che rendono la lettura meno pesante.
Mi piacerebbe indagare maggiormente il tema della leggibilità, dei problemi di lettura che allontano dal libro anche coloro che non hanno difficoltà dichiarate, del perché il times new roman risulta meno leggibile di altri caratteri.
E al contempo mi piacerebbe vedere i caratteri inseriti nei programmi didattico-educativi della scuola primaria, come occasione di scoperta, di invito alla ricerca, di attenzione alle differenze di segno, ma anche di storia della stampa e della tipografia, come affascinanti incontri con la cultura della mondialità.
Vi suggeriamo alcuni siti che dichiarano approcci diversi al tema della leggibilità:

www.angolomanzoni.it/collane/index
www.sinnos.org/leggimi/
www.biancoeneroedizioni.com
http://www.loescher.it/macrame/anteprima.asp
http://www.chialab.it/annaffiatoio/alta-accessibilta-al-testo

Silvana Sola