Asini, ribelli e altri geni

Perché ha smesso di studiare?
Per noia. Poi perché ero cagionevole di salute. Nelle famiglie liguri c’era molta indulgenza verso il figlio minore. Non gli si chiedeva nemmeno di lavorare. L’insegnamento non mi interessava. Non volevo fare l’impiegato.
Eugenio Montale
È vero, il caso ha scelto per me. Da ragazzino ho avuto come insegnante di lettere Pier Paolo Pasolini: Seguendolo in tutto il cammino, frequentando da vicino il suo tavolo di lavoro, ho potuto scoprire il fascino di tuffarmi in questo e in quel linguaggio.
Vincenzo Cerami
Ti piaceva andare a scuola? Eri bravo?
No. Non studiavo. Non mi piaceva. Odiavo la scuola. Non c’era niente che suscitasse la mia curiosità. Era tutto già scontato e catalogato una volta per tutte.
Michelangelo Antonioni
da Mercurio dei piccoli, Giannino Stoppani 2004