Appunti di viaggio – 3

Parigi, ultimo appunto! Al teatro “Rond Point” all’altezza del metro Franklin D. Roosevelt c’è un bellissimo bookshop dove è possibile documentarsi sui titoli di teatro per ragazzi. Ad occhio e croce i titoli sono più di cento, suddivisi in collane. Libri già gradevoli nell’impianto grafico e iconografico, presentano un scrittura drammaturgica di grande qualità. “Scrivere per il teatro contemporaneo per bambini e ragazzi in Europa” potrebbe essere il titolo di un convegno utile alla Cultura di un paese.

Se io fossi il Ministro della Cultura, telefonerei al Sindaco del Comune di Milano e gli ordinerei di organizzarlo al Piccolo.
Accanto al Rond Point c’è la casa d’asta Artcurial dotata di una splendida libreria. Qui ho trovato il libro Le garcon qui a mordu Picasso, di Antony Penrose. Antony, per gli amici Tony, è il figlio della grande fotografa Lee Miller, amica di Picasso. Nella fattoria del Sussex dove vivevano i Penrose si incontravano artisti e intellettuali.

Il piccolo Tony è diventato amico di Picasso. La loro amicizia si può cogliere dalle tante foto. Per saperne di più www.farleyfarmhouse.co.uk
Alla libreria Galignani, fra i libri francesi, inglesi e americani ho trovato Of THEE I SING, la lettera alla figlie del presidente Barack Obama, illustrato da Loren Long.
Grazia Gotti