American Book Expo

Come ogni anno i librai americani si danno convegno per il loro appuntamento. Quest’anno la fiera è a New York e Zazie va oltreoceano in cerca di libri. Il primo giorno, lunedì 23, è dedicato ai libri per ragazzi ed il calendario è fitto di incontri professionali che raccolgono librai (proprietari e manager) provenienti da tutti gli Stati. Mi piace assistere a queste convention, sedermi ai tavoli rotondi, mangiare e bere mentre qualcuno parla da un board. C’è un’aria colloquiale, una partecipazione calda e molto attiva. I tavoli rotondi consentono maggiore comunicazione rispetto alla nostra abitudine di disporci seduti gli uni dietro gli altri. Noi vediamo le nuche, loro i volti e così puoi vedere chi accosente, chi non è d’accordo, chi si annoia… Non ci annoieremo di certo con Margaret Atwood, invitata a chiudere la convention (leggi qui) Il suo libro per bambini Quassù sull’albero è stato di recente pubblicato da Giralangolo edizioni. Ne avevamo parlato su Zazie qualche tempo fa. Altri titoli pubblicati da Mondadori sono fuori catalogo e si trovano in biblioteca.
OFF FIERA
Martedì 24 alle ore 17.30 alla libreria Rizzoli sulla 57esima si celebra il 150° dell’
Unità d’Italia e si presentano libri e autori che hanno fatto la storia della lettura in Italia, libri recenti sul Risorgimento e autori italiani contemporanei del catalgo Rizzoli. Qui l’invito e il paper su alcuni dei libri italiani presentati.
MUCCA DESIGN
Una particolare attenzione merita lo studio Mucca design fondato da Matteo Bologna. La grafica di molti libri Rizzoli è a cura di questo studio. Bellissima, a mio avviso, è l’elaborazione
per la collana dei classici in edizione tascabile. Le illustrazioni sono di Jeffrey Fisher.

LEONARD MARCUS
A tutti gli appassionati di libri per bambini, a quelli curiosi di storie d’oltre atlantico, consiglio i libri di Leonard. Le sue ricostruzioni delle vicende editoriali americane, frutto di studio appassionato, sono per me dei pilastri. La storia della cultura americana, dell’intreccio Europa-Usa, vista dal “basso” delle pagine di un albo illustrato, libri di storia culturale. Marcella Terrusi ha avuto la fortuna di incontrarlo spesso nel suo soggiorno newyorkese. Prima o poi ci dirà…
Grace