Alfabetiere

La formazione ci porta spesso dentro le scuole, e nelle classi e nei corridoi di molti edifici scolastici colpisce spesso l’assenza di colore, di immagini capaci di evocare un mondo e di educare al guardare.
Un tempo, e in alcuni casi anche oggi, sulle parete delle classi prime facevano bella mostra di se alfabetieri di antica memoria, quelli della A di ancora, della M di mela…
A noi piace pensare che oggi, nel pieno del furore tecnologico, accanto a LIM e tablet, possano essere appesi al muro nuovi alfabetieri capaci di creare, per il bambino che li guarda, stupore e meraviglia.
E’ costruito così ABC DI BOCCACCE, l’alfabetiere di Alessandro Sanna, pubblicato da Kite edizioni, che sarà esposto all’interno della mostra dedicata alle lettere, in calendario per il prossimo 18 marzo, nella bellissima biblioteca De Amicis di Anzola dell’Emilia.

Lettere al posto della bocca, lettere maiuscole e lettere minuscole. Cinquantadue immagini di bambini che ci riportano un girotondo della mondialità, tra colori della pelle diversi, capelli acconciati in modo strano e un divertente guardaroba.
Bambini che con la loro bocca-lettera cambiano, ogni volta, espressione, invitano a munirsi di un piccolo specchio, a fare tante boccacce, da soli o in compagnia, e a scoprire l’alfabeto.
Silvana Sola